Cronachesorprese

23 luglio 2013

In battere e in Allevare

Filed under: le specie musicali — alessandro @

Ma benedetto figliolo di un Giovanni Allevi, ma proprio Beethoven? Ma se volevi fare la tua sparata periodica per attirare nuovamente l’attenzione (che evidentemente ogni tanto cala, come il ritmo…) non potevi trovarne un altro? Beethoven non ha il senso del ritmo, e tu sei calvo.

Post correlati

29 dicembre 2008 – Allevi e maestri

1 commento »

  1. e sia chiaro che la scelta del terzo movimento della settima è solo un esempio. il più naturale sarebbe il secondo della nona, ma mi scocciava andare sul troppo noto.
    resta inteso comunque che “ritmo” non è sinonimo di andamento veloce o di rilevanza delle parti per gli strumenti a percussione. se vogliamo parlare di musica.

    Comment by alessandro — 23 luglio 2013 @

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento


Powered by WordPress. Theme by H P Nadig