Cronachesorprese

23 dicembre 2008

La luce degli occhi

Filed under: cronache — alessandro @

Geertgen tot Sint Jans natività

Guardo gli occhi che hanno visto. Occhi di uomo e di donna, di bambino e adulto, di re e pastore. E occhi di animali, che fanno il loro contrappunto, che partecipano come sanno fare. Occhi, il resto è nel buio, perché il resto è buio, come spiega insistentemente Giovanni in tutto il suo vangelo. Ogni discorso in più è storicamente buio: l’unica cosa che conta è l’essere testimoni. Così è sempre stato. Il resto è relativo.

Non è bellissima questa natività? Il probabile autore è un olandese, Geertgen tot Sint Jans. Chi se ne intende la conosce, io l’ho vista per la prima volta quest’estate alla National Gallery e ho deciso che doveva essere il mio post di natale. E non è che manchino natività più illustri, nelle sale accanto: c’è Piero della Francesca, per dire. Ma questa mi ha emozionato di più delle altre. Non c’è devozionalismo, anche l’espressione di Maria ha una naturalezza eccezionale.

C’è l’unico magnetismo che ci deve essere. Questo presepe mi sembra un bel suggello a qualche lieto evento che nel 2008 ha riempito la vita di alcuni cari amici, così come a tutte le discussioni che mi sono state regalate attraverso questo misero blog, piccolo strumento di amore e di passione.

Io, da più di quarant’anni, faccio il mio presepe dove mi sento più a casa. Buon natale a tutti.

2 commenti »

  1. :-D

    Comment by galliolus — 30 dicembre 2008 @

  2. :)

    Comment by estrellita — 31 dicembre 2008 @

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento


Powered by WordPress. Theme by H P Nadig